I libri che liberano le tue emozioni

Best Sellers

A San Severo dal 18 al 20 settembre

"EAT - Emozioni dell'Alto Tavoliere", domani si parte. Ecco il programma della giornata

Prevista la premiazione del concorso "@T-Tratti" e la proiezione del film "Ameluk"

"EAT - Emozioni dell'Alto Tavoliere", domani si parte. Ecco il programma della giornata

Al "Museo dell'Alto Tavoliere" i primi due appuntamenti del calendario di eventi organizzati dal Gal Daunia Rurale.

Tra i primi appuntamenti di “EAT – Emozioni dell'Alto Tavoliere”, l'evento organizzato dal Gal Daunia Rurale, nei prossimi 18, 19 e 20 settembre a San Severo, c'è la premiazione del concorso a premi “@T-Tratti”, che avrà luogo venerdì 18 settembre alle ore 18.00 nel Chiostro del MAT-Museo dell'Alto Tavoliere.

Il concorso ha coinvolto nei mesi scorsi i giovani under 35 residenti negli 8 comuni del Gal, invitandoli a candidare le loro opere di fotografia, musica e cortometraggio ispirate all'Alto Tavoliere.

Le opere in gara sono 28 e verranno tutte presentate durante la cerimonia di premiazione. Il primo classificato di ciascuna sezione, lo ricordiamo, riceverà in premio un buono del valore di 1.000 Euro da spendere presso negozi specializzati per l'acquisto di attrezzature fotografiche, musicali o per la produzione di cortometraggi.

L'iniziativa, ideata e realizzata dal Gal in collaborazione con il MAT, ha voluto far emergere la creatività dei giovani collegandola a quanto il territorio riesce ad ispirare con i suoi “tratti” culturali, paesaggistici e storici. Le opere in gara hanno, infatti, raccolto l'invito a interpretare attraverso le tre arti – fotografica, musicale e cinematografica – gli aspetti del territorio cogliendo lì dove possibile il punto di fusione tra la tradizione e l'innovazione.

Il concorso “@T-Tratti” è solo uno dei tanti appuntamenti di “EAT-Emozioni dell'Alto Tavoliere”, che nel penultimo fine settimana di settembre racconterà al grande pubblico il territorio in tutte le sue sfumature, dagli sguardi dei suoi giovani ai prodotti delle sue aziende, dai suoi sapori alle sue sonorità, attraverso incontri, cinema, cooking show, musica e stand di prodotti tipici.

Spazio anche al cinema nella ricca kermesse di “EAT – Emozioni dell'Alto Tavoliere”, l'evento organizzato dal Gal Daunia Rurale, nei prossimi 18, 19 e 20 settembre a San Severo.

Nel chiostro del MAT-Museo dell'Alto Tavoliere, venerdì 18 settembre alle 21.00 è in programma la presentazione e la proiezione del film “Ameluk” del regista pugliese Mimmo Mancini. Una commedia grottesca i cui personaggi ricordano quelli del compianto fumettista sanseverese Andrea Pazienza. Una storia ambientata a Bitonto, dove Jusuf, un immigrato di origine giordana sposato con la bella Maria, si ritrova in un vortice di polemiche, gelosie e atteggiamenti razzisti, per essere stato scelto dal parroco del paese ad interpretare il ruolo di Gesù nella via Crucis.

“E' un'occasione speciale, oltre che motivo di emozione e di orgoglio – ha commentato il regista Mancini – quella di presentare per la prima volta a San Severo, città in cui è cresciuto il grande Andrea Pazienza, il mio film Ameluk.” “Fin dall'inizio delle riprese del film, quando il direttore dela fotografia Marcello Montarsi mi chiese del colore, a me venne in mente Andrea Pazienza e la sua vita”. “Quindi – conclude il regista – essere a San Severo per una volontà del destino, non può che chiudere intensamente e magicamente un cerchio”.

Ma il legame di questo appuntamento di EAT con Andrea Pazienza non è l'unico, visto che proprio il Museo dell'Alto Tavoliere, che presterà il “palcoscenico” alla proiezione, è dall'aprile scorso la sede dell'archivio permanente “Splash!” dedicato al famoso fumettista.

“EAT” completa così la sua prima giornata di eventi, venerdì 18 settembre, che prima della proiezione di Ameluk vedrà sempre nel chiostro del MAT alle ore 18.00 la premiazione dei giovani vincitori del Concorso a premi @T-Tratti. Mentre gli altri due giorni, del 19 e 20 settembre, saranno dedicati ai sapori e alle sonorità dell'Alto Tavoliere, con i concerti di musica popolare e la mostra mercato delle aziende della Rete Daunia Rurale in piazza Cavallotti, il cooking show “L'Alto Tavoliere in cucina” patrocinato dalla Federazione italiana cuochi presso Spazio Ripoli.

Il programma di dettaglio e i focus su tutti gli appuntamenti della manifestazione saranno disponibili sul sito http://emozionialtotavoliere.wordpress.com e sulla pagina facebook del Gal.