Domenica 26 Maggio 2019

Forever

E tu ti sei mai innamorato di una Salicornia?

Oltre ad essere un buon alimento, offre importanti benefici per la salute: riduce il colesterolo, contrasta il diabete, previene i tumori ed esplica un’azione protettiva per il fegato.

E tu ti sei mai innamorato di una Salicornia?

Fritta in pastella, o anche cruda in insalata, se freschissima, o risottata con gli spaghetti, la Salicornia è un alimento buono per il palato, a condizione di non aggiungere sale alla preparazione. Richiama alla memoria i sapori e i profumi della mia infanzia. Appena posso, sempre più di rado mio malgrado, vado a Lesina...

F. Michele Panunzio

F. Michele Panunzio

Biografia:

La prevenzione nutrizionale è la più potente medicina, ma non ama la solitudine. Ancelle le sono tutte le altre discipline mediche. Si accontenta di stare in disparte, ma in cuor suo sa di essere la padrona di casa per accogliere tutti. Non è esclusiva, né ha la puzza sotto il naso. Amo la prevenzione nutrizionale, fu amore a prima vista. Scelsi di fare il medico-igienista, ma anche di laurearmi in nutrizione umana, connubio perfetto per la mia professione. La collettività e l’individuo, il gruppo ed il singolo, i sani ed i malati, la prevenzione nutrizionale è per tutti ed è per sempre. Rispondo alle vostre domande, inviatele a: redazione@ilmattinodifoggia.it

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

E’ una pianta carnosa che cresce nella maggior parte degli ambienti alcalini, come ad esempio ai bordi delle zone umide, delle paludi, delle rive del mare e delle paludi salmastre [1]. Ha una distribuzione geografica che si estende su 4 continenti: l'America del Nord, l'Asia, l'Africa e l'Europa. Ha fusti carnosi, con foglie minuscole simili a scaglie. La pianta verde diventa arancione, da rosa a rossastro in autunno, prima di morire in inverno.  La Salicornia, comunemente e variamente conosciuta come “asparago di mare”, è una pianta alofila (letteralmente: ama l’ambiente salino), appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, o Amaranthaceae [2]. Infatti, il nome di Salicornia è nato dalla parola latina che significa 'sale'. Gli studi riportano che alcune specie, come ad esempio la Salicornia europea, mostrano una tolleranza alla salinità fino al 3% di NaCl [3]. 

La Salicornia è considerata la candidata giusta per il recupero di terreni sterili, di saline e di spiagge di mare. Può essere, quindi, presa in considerazione per l'agricoltura di terreni nei pressi del mare. Alcuni studi  suggeriscono che mentre il riscaldamento globale minaccia di inondare terreni di aree basse e l'acqua dolce si sta esaurendo, uno spostamento alla coltura salina potrebbe essere un'opzione valida [4]. Poche piante possono tollerare il sale in eccesso e tra queste, poche sono commestibili. In tale contesto, la Salicornia sembra essere un candidato giusto per la coltivazione [2]. Per quanto riguarda la coltivazione, diversi gradi di successo sono stati osservati in diverse parti del mondo. Alcune specie di Salicornia vengono coltivate su scala commerciale, per biodiesel, per mangimi ed estrazione di sale e olio, come ad esempio per la  Salicornia bigelovii [5]. Questa specie produce semi oleosi che sono stati considerati come una promettente materia prima per la produzione di biodiesel [6]. L'introduzione di Salicornia in terre aride viene praticata dell'Arabia Saudita e dell'Africa [7]. La rimozione di metalli pesanti è un altro possibile utilizzo di questa pianta. La coltivazione controllata di varie specie provenienti da diversi habitat ha mostrato risultati diversi. La Salicornia bigelovii è stata coltivata in serra e la resa delle colture può variare a seconda delle piante provenienti da diversi habitat. L'ambiente in serra riduce la produzione di biomassa, anche se la coltivazione ha avuto successo [8]. Inoltre, è stata osservata una resa specie-specifica, come si è visto con la Salicornia ramosissima, che ha prodotto più biomassa [2].  Storicamente è stata utilizzata sia per scopi non commestibili che commestibili. L'uso delle ceneri come fonte di soda (carbonato di sodio) per la produzione di vetro risale ai secoli scorsi. La farmacopea orientale riporta i propri usi medicinali. È stata segnalata l'efficacia della Salicornia contro lo stress ossidativo, l'infiammazione, il diabete, l'asma, l'epatite, il cancro e la gastroenterite [9].  In alcune culture, è considerata una delicatezza. Solo le parti verdi e tenere sono consigliate per essere consumate, quelle rosse hanno un contenuto troppo elevato in salinità e in silice. In alcune comunità, i germogli vengono trasformati in bevande come il nuruk (un tipo di antipasto fermentato), makgeolli (un vino di riso coreano) o l'aceto [10-11]. Uno studio ha rilevato che la Salicornia non solo stimola la propagazione microbica fermentante, ma migliora anche la qualità dell'aceto [12]. Oltre al consumo diretto, queste piante sono state ritenute adatte come fonte di sale alimentare. La polvere di salicornia è stata trasformata in granuli sferici, che hanno dimostrato la potenzialità di essere utilizzate come cloruro di sodio [13]. L'effetto positivo della fortificazione con la polvere di Salicornia si è manifestato in una maggiore resa di cottura e nella stabilità emulsiva [14].  

I polisaccaridi provenienti da fonti botaniche che esercitano proprietà antitumorali sono state ben documentate [15-16]. A questo proposito, molti polisaccaridi della Salicornia hanno anche mostrato proprietà antiproliferative, convalidate mediante modelli in vitro e in vivo. I polisaccaridi grezzi e purificati di S. herbacea (a 0,5-4 mg / ml) hanno dimostrato l'antiproliferazione delle cellule HT-29 del cancro del colon umano quando sono state incubate per 24-48 h [17]. Il meccanismo della morte delle cellule tumorali è stato attribuito all'arresto del ciclo cellulare a fase G2 / M, seguito da apoptosi. È stata, inoltre, osservata l'espressione del gene del soppressore del tumore p53 e l'inibitore della chinina-dipendente chinina 1 (CDK inibitore p21) [18]. In un altro studio, l'acido clorogenico, l'acido 3-caffeoil e 4-dicaceoilchinico, ottenuti dalla Salicornia herbacea, hanno esercitato il controllo sulla metastasi della linea cellulare cellulare HT-1080 del fibrosarcoma umano [19]. La restrizione dell'invasione è stata mediata attraverso l'inibizione della proteina-1 AP-1 attivatore e delle vie di segnalazione che coinvolgono la delta Protein Kinasi-C (PKC) e le tre MAPK (proteine chinasi attivate da mitogeno) [19]. Un altro studio ha riscontrato che il pentadecil ferulato dall'estratto di acetato di Salicornia ha un effetto antiossidante e esercita una risposta antitumorale verso il carcinoma epatocellulare umano HepG2 e le cellule epatiche A549 dell’adenocarcinoma umano, insieme a fitolo e acido γ-linolenico [20].  L'ipercolesterolemia è una delle cause principali della morbilità e della mortalità in tutto il mondo. L'estratto di etanolo di Salicornia (50%) è riuscito ad abbassare i livelli di colesterolo nel modello animale quando è stato somministrato per 10 settimane, tramite la soppressione dei geni correlati alla lipogenesi [21]. Inoltre, è stato osservato che i flavonoidi di questa pianta esercitano l'inibizione adipogenica negli adipociti 3T3-L1 [22].  Il diabete ha assunto proporzioni epidemiche nei tempi attuali, a causa dell'inquinamento e del consumo alimentare ricco di calorie [23]. La famiglia di farmaci antidiabetici provoca effetti collaterali [24-25]. A questo proposito, sono state ricercate opzioni più sicure per controllare l'iperglicemia. Di conseguenza, è stato studiato l'effetto ipoglicemizzante della polvere di Salicornia nel modello animale. Quando è stata somministrata, da sola o con esercizio fisico (sotto forma di nuoto), questa polvere ha mostrato una maggiore espressione dei trasportatori di glucosio, quali GLUT-4 (nei miociti, negli adipociti e nei cardiomiociti) e il GLUT-2 (negli epatociti, nelle cellule β del pancreas, enterociti e rene) [26]. L'elevata concentrazione di glicogeno nel fegato e nel muscolo corroborava anche i risultati dello studio, preconizzando l'uso possibile della Salicornia per il controllo del diabete [26].

Il fegato è una ghiandola vitale per la corretta funzionalità del corpo [27]. La maggior parte degli analgesici induce un effetto negativo sui tessuti e sulle funzioni del fegato [28]. Per valutare gli effetti epatoprotettivi di una bevanda a base di erbe coreane, di cui la Salicornia era un componente, è stato condotto uno studio [29]. Una pozione multi-erba 'taemyeongcheong' è stata somministrata a topi sottoposti a acetaminofene. Alla dose di 500 mg/kg, la bevanda conferiva effetti protettivi al fegato di topi.  E’ stato osservato un abbassamento del livello di enzimi ossidanti come l’alanina-aminotransferasi (ALT), l’aspartato aminotransferasi (AST), la fosfatasi alcalina (ALP) e la lattasi deidrogenasi (LDH) e l’elevazione dei livelli di enzimi antiossidanti come la catalasi, la superossido dismutasi, il glutatione perossidasi ed il glutatione. Sono stati anche osservati le riduzioni nell'espressione dei livelli di mRNA epatici di geni TNF-α, IL-1β, IL-6, COX-2 e iNOS, che possono essere legati al grado più basso di lesioni al tessuto epatico [29].

Sebbene diversi studi hanno trovato effetti benefici della Salicornia, tuttavia ci sono alcune precauzioni. L'accumulo di metalli pesanti nella vegetazione è un rischio per la salute dei consumatori [30]. Le zone umide sono ricche di biodiversità e sono critiche per l'equilibrio ecologico, ma questi ecosistemi, unici in tutto il mondo, ora sono fragili, a fronte di maggiori attività antropogeniche (rilascio di effluenti industriali, trattamento delle acque reflue, ecc.) [31]. La maggior parte delle piante umide, tra le quali la Salicornia, sono afflitte da danni diffusi. Inoltre, il contenuto di sale elevato nella dieta è un fattore di rischio principale, soprattutto per l'ipertensione. L'eccesso di assunzione di sodio è noto per ostacolare l'omeostasi di renina e angiotensina, portando alla disfunzione endoteliale [32]. L'ingestione di sale in eccesso può aggravare l’ipertensione arteriosa. Inoltre, la Salicornia potrebbe contenere iodio iatrogeno. Un caso di studio ha trovato che l'iperconsumo di S. herbacea può portare all'eccesso di iodio nel corpo, causando una paralisi ipocalemica tireotossica [33]. La sospensione dell'assunzione di Salicornia ha ripristinato il livello di potassio e ha normalizzato lo squilibrio della tiroide [33]. 

Dal sito di GialloZafferano, proponiamo la ricetta di spaghetti con asparagi di mare (Salicornia) (http://ricette.giallozafferano.it/Spaghetti-con-asparagi-di-mare.html)

Ricetta di spaghetti con Salicornia

Per preparare gli spaghetti con asparagi di mare (Salicornia) iniziate mettendo sul fuoco una pentola con dell’acqua, dove cuocerete sia gli asparagi di mare che la pasta. Fate attenzione a non salarla però, poiché questo tipo di pianta è molto sapida. Non appena l’acqua sarà in ebollizione sbollentate gli asparagi di mare per 2-3 minuti (se li avete acquistati confezionati, non ci sarà bisogno di scqiacquarli. Attenetevi in ogni caso alle istruzioni riportate sulla confezione). Nel frattempo potrete dedicarvi al condimento. Eliminate il picciolo dal peperoncino e con la lama entrate delicatamente all’interno per staccare i filamenti. Dopodiché sbattete il peperoncino sul tagliere, così da far fuoriuscire tutti i semini. Tagliate il peperoncino a rondelle di circa mezzo centimetro e tenetele da parte. Poi schiacciate leggermente lo spicchio d’aglio con un coltello per sbucciarlo più facilmente. Versate l’olio in padella insieme all’aglio e al peperoncino e lasciate insaporire per 1-2 minuti a fiamma media. A questo punto scolate gli asparagi conservando l'acqua di cottura, tuffateli in padella così da farli insaporire per un minuto a fuoco dolce. Infine togliete l’aglio. Riportate a bollore l’acqua in cui avete sbollentato gli asparagi di mare per cuocere gli spaghetti. Quando mancheranno 3-4 minuti dalla fine della cottura scolateli (lasciando l'acqua di cottura da parte) per risottarli nella padella con il condimento e proseguite la cottura aggiungendo acqua al bisogno. Una volta pronti spegnete la fiamma e condite con il Parmigiano grattugiato, mantecando per bene il tutto. Poi spolverizzate con del pepe nero, date un’ultima saltata e i vostri spaghetti con asparagi di mare sono pronti per essere portati in tavola!

Conservazione. Si consiglia di consumare subito gli spaghetti con asparagi di mare. Si sconsiglia la congelazione. Consiglio Questi deliziosi spaghetti con asparagi di mare sono buonissimi così, ma potete renderli ancora più gustosi con qualche pomodorino, noi vi consigliamo i ciliegini che sono molto saporiti ma potete scegliere quelli che preferite di più!  Prima di servire, accertatevi che per i vostri gusti non sia necessario aggiungere altro sale.


Bibliografia

[1] . Smillie C (2015) Salicornia spp. as a biomonitor of Cu and Zn in salt marsh sediments. Ecol Indic 56:70–78. 

[2] . Singh D, Buhmann AK, Flowers TJ et al (2014) Salicornia as a crop plant in temperate regions: selection of genetically characterized

ecotypes and optimization of their cultivation conditions. AoB Plants.

[3] . Yamamoto K, Oguri S, Chiba S, Momonoki YS (2009) Molecular cloning of acetylcholinesterase gene from Salicornia europaea L.Plant Signal Behav 4:361–366

[4] . Katschnig D, Broekman R, Rozema J (2013) Salt tolerance in the halophyte Salicornia dolichostachya Moss: growth, morphology

and physiology. Environ Exp Bot 92:32–42.  

[5] . Cybulska I, Chaturvedi T, Brudecki GP et al (2014) Chemical characterization and hydrothermal pretreatment of Salicornia bigelovii straw for enhanced enzymatic hydrolysis and bioethanol potential. Bioresour Technol 153:165–172. 

[6] . Falasca SL, Ulberich A, Acevedo A (2014) Identification of Argentinian saline drylands suitable for growing Salicornia bigelovii for bioenergy. Int J Hydrogen Energy 39:8682–8689. 

[7] . Fedoroff NV, Battisti DS, Beachy RN et al (2010) Radically rethinking agriculture for the 21st century. Science 327:833– 834. 

[8] .  Bresdin C, Glenn EP, Brown JJ (2016) Halophytes for food security in dry lands. Halophytes Food Secur Dry Lands.

[9] . Essaidi I, Brahmi Z, Snoussi A et al (2013) Phytochemical investigation of Tunisian Salicornia herbacea L., antioxidant, antimicrobial and cytochrome P450 (CYPs) inhibitory activities of its methanol extract. Food Control 32:125–133. 

[10] . Song SH, Lee C, Lee S et al (2013) Analysis of microflora profile in Korean traditional nuruk. J Microbiol Biotechnol 23:40–46

[11] . Kim E, Chang YH, Ko JY, Jeong Y (2013) Physicochemical and microbial properties of the Korean traditional Rice Wine, Makgeolli, supplemented with Banana during fermentation. Prev Nutr food Sci 18:203–209. 

[12] . Seo H, Jeon BY, Yun A, Park DH (2010) Effect of glasswort (Salicornia herbacea L.) on microbial community variations in the vinegar-making process and vinegar characteristics. J Microbiol Biotechnol 20:1322–1330

[13] . Shin M-G, Lee G-H (2013) Spherical Granule Production from Micronized Saltwort (Salicornia herbacea) Powder as Salt Substitute. Prev Nutr food Sci 18:60–66. 

[14] . Kim H-W, Hwang K-E, Song D-H et al (2014) Effect of glasswort (Salicornia herbacea L.) on the texture of frankfurters. Meat Sci

97:513–517.

[15] . Chang R (2002) Bioactive polysaccharides from traditional Chinese medicine herbs as anticancer adjuvants. J Altern Complement Med 8:559–565.

[16] . Patel S, Goyal A (2012) Recent developments in mushrooms as anticancer therapeutics: a review. 3. Biotech 2:1–15. 

[17] . Ryu D-S, Kim S-H, Lee D-S (2009) Anti-proliferative effect of polysaccharides from Salicornia herbacea on induction of G2/M arrest and apoptosis in human colon cancer cells. J Microbiol Biotechnol 19:1482–1489

[18] . Ryu D-S, Kim S-H, Lee D-S (2009) Anti-proliferative effect of polysaccharides from Salicornia herbacea on induction of G2/M arrest and apoptosis in human colon cancer cells. J Microbiol Biotechnol 19:1482–1489

[19] . Hwang YP, Yun HJ, Choi JH et al (2010) 3-Caffeoyl, 4-dihydrocaffeoylquinic acid from Salicornia herbacea inhibits tumor cell invasion by regulating protein kinase C-delta-dependent matrix metalloproteinase-9 expression. Toxicol Lett 198:200–209.

[20] . Wang X, Zhang M, Zhao Y et al (2013) Pentadecyl ferulate, a potent antioxidant and antiproliferative agent from the halophyte Salicornia herbacea. Food Chem 141:2066–2074.

[21] . Park SH, Ko SK, Choi JG, Chung SH (2006) Salicornia herbacea prevents high fat diet-induced hyperglycemia and hyperlipidemia in ICR mice. Arch Pharm Res 29:256–264

[22] . Kong C-S, Seo Y (2012) Antiadipogenic activity of isohamnetin 3-O-β-D-glucopyranoside from Salicornia herbacea. Immunopharmacol Immunotoxicol 34:907–911. 

[23] . Olokoba AB, Obateru OA, Olokoba LB (2012) Type 2 diabetes mellitus: a review of current trends. Oman Med J 27:269–273.

[24] . Haque N, Salma U, Nurunnabi TR et al (2011) Management of type 2 diabetes mellitus by lifestyle, diet and medicinal plants. Pak J

Biol Sci PJBS 14:13–24

[25] . Stein SA, Lamos EM, Davis SN (2013) A review of the efficacy and safety of oral antidiabetic drugs. Expert Opin Drug Saf 12:153–

175. 

[26] . Lee SS, Seo H, Ryu S, Kwon T-D (2015) The effect of swimming exercise and powdered-Salicornia herbacea L. ingestion on glucose metabolism in STZ-induced diabetic rats. J Exerc Nutr Biochem 19:235–245. 

[27] . Jarrar D, Wang P, Chaudry IH (2001) Hepatocellular dysfunction–basic considerations. In: Holzheimer RG, Mannick JA (eds) Surgical Treatment: Evidence-Based and Problem-Oriented.Zuckschwerdt, Munich, pp 763–767

[28] . Bessone F (2010) Non-steroidal anti-inflammatory drugs: What is the actual risk of liver damage? World J Gastroenterol 16:5651–5661

[29] . Yi R-K, Song J-L, Lim Y-I et al (2015) Preventive effect of the Korean traditional health drink (Taemyeongcheong) on acetaminophen-induced hepatic damage in ICR Mice. Prev Nutr food Sci 20:52–59.  

[30] . Lei L, Liang D, Yu D et al (2015) Human health risk assessment of heavy metals in the irrigated area of Jinghui, Shaanxi, China, in terms of wheat flour consumption. Environ Monit Assess 187:647. 

[31] . Gutzwiller KJ, Flather CH (2011) Wetland features and landscape context predict the risk of wetland habitat loss. Ecol Appl 21:968–982

[32] . Drenjancˇevic´-Peric´ I, Jelakovic´ B, Lombard JH et al (2011) High-salt diet and hypertension: focus on the renin-angiotensin system. Kidney Blood Press Res 34:1–11. 

[33] . Yun SE, Kang Y, Bae EJ et al (2014) Iodine-induced thyrotoxic hypokalemic paralysis after ingestion of Salicornia herbace. Ren Fail 36:461–463.

Il Castello Edizioni

Donne di carta

Prezzo di vendita 18,00

Donne di carta

di Mara Cinquepalmi

 
Forever 2018

Prezzo di vendita 20,00

Forever 2018

di Michele F. Panunzio


«La prevenzione nutrizionale è la più potente medicina, ma non ama la solitudine; ancelle le sono tutte le altre discipline mediche. Si accontenta di stare in disparte, ma in cuor suo sa di essere la padrona di casa per accogliere tutti. Non è esclusiva, né ha la puzza sotto il naso. La collettività e l’individuo, il gruppo e il singolo, i sani e i malati, la prevenzione nutrizionale è per tutti ed è per sempre»

 
Presenze del classico tra Tarda Antichità e Medioevo

Prezzo di vendita 25,00

Presenze del classico tra Tarda Antichità e Medioevo

di Marisa Squillante

Nel volume rifluiscono sette studi che indagano testi legati da un comune filo conduttore, costituito dalla riflessione sul massiccio riuso del classico operato, in modalità differenti, dai secoli della tarda antichità e dell’alto Medioevo.

 
Un invito, poi un viaggio

Prezzo di vendita 15,00

Un invito, poi un viaggio

di Alessia Roberta Scopece

Quattro ragazzi che insieme, con i loro strumenti, hanno suonato in tre continenti e condiviso il palcoscenico con alcune delle più famose band mondiali riescono a portare oltre 200 giovani in Terra Santa. Otto giorni di meraviglia, amicizia e nuove consapevolezze trascorsi in uno dei luoghi più ricchi di Storia del pianeta vengono raccontati con ironia e profondità riflessiva nelle pagine di questa graphic novel.

 
Premio Lupo 2016

Prezzo di vendita 20,00

Premio Lupo 2016

di AA.VV.

Quattro parole, “Facciamo un concorso letterario”. La sfida era stata aperta. “Lo chiameremo “Premio Lupo” - dissi, in onore del nostro territorio che, per similitudine, ha visto nello scorso secolo una netta diminuzione della presenza dei suoi abitanti e del braccato animale, migrati a fiotti altrove. Eravamo tutti perplessi e non solo per il nome del concorso... Ma per sfida o per incoscienza intraprendemmo un percorso che, pur essendo molto impegnativo, è ricco di grandi soddisfazioni. Seminare su terreno incolto è sempre impresa ardua, ne sanno qualcosa i nostri contadini, ma a volte loro stessi, scarpe grosse e cervello fino, ci hanno dimostrato di saper ottenere, da incolti e pascoli, grandi risultati. Tanto sta avvenendo per il progetto “Premio Lupo”. Impensabile concepire nel lontano 2006 il ‘raccolto’ del 2016...

 
Processo farsa: un'invenzione di Terenzio e Molière

Prezzo di vendita 15,00

Processo farsa: un'invenzione di Terenzio e Molière

di Antonella Tedeschi

L’indagine relativa agli aspetti strutturali, linguistici e tematici delle sezioni della fabula terenziana, che maggiormente hanno influenzato la stesura di Molière, gettano luce sulla fucina dove ha lavorato il commediografo francese, che sapientemente ha adattato molteplici elementi e ha ‘confuso’ echi antichi e moderni, dotandoli di stilemi comici personalissimi.

 
Foggia, 28 aprile 1898

Prezzo di vendita 15,00

Foggia, 28 aprile 1898

di Raffele De Seneen

«Verso le 9 e mezza del 28 aprile una folla di persone si agglomerò dinanzi alla panetteria di certo Altieri con l’intenzione d’impossessarsi del pane. Ma intervenuto il Sindaco, comm. Perrone, la folla si allontanò da quel posto e, ingrossandosi, seguì il Sindaco che si era diretto alla Prefettura...»

 
Rico Garofalo, una vita per la musica

Prezzo di vendita 20,00

Rico Garofalo, una vita per la musica

di Marcello e Riccardo Garofalo

 


«Il suo rapporto con il piano era una straordinaria relazione d’amore: nelle mani del Maestro il piano subiva una trasfigurazione figurale, da oggetto inanimato ad essere vivente, da strumento musicale a confidente, ad interlocutore, testimone attento delle sue ricerche continue per ottenere brillanti esecuzioni».

Gaetano Zenga

 
Passando di là, gettate un fiore

Prezzo di vendita 15,00

Passando di là, gettate un fiore

di G. Cipriani - A. Tedeschi - V. Vescera

In occasione del I°‭ ‬Centenario della Prima Guerra Mondiale si è voluto recuperare un episodio bellico che ne ha segnato l’incipit‭, ‬all’alba del 24‭ ‬maggio 1915‭: ‬l’affondamento‭, ‬al largo di Vieste‭, ‬del cacciatorpediniere‭ ‬‘Turbine’‭ ‬da parte dell’incrociatore austriaco Helgoland‭. 

 
In nome dell'olio italiano

Prezzo di vendita 25,00

In nome dell'olio italiano

di Colomba Mongiello

Un prodotto agroalimentare assolutamente tipico dell'Italia: l'olio. Una parlamentare appassionata e caparbia: Colomba Mongiello. 5 anni di lavoro per una giusta causa: tutelare la qualità e l'identità dell'extravergine made in Italy.

 
Multas per gentes: il confronto con l'altro

Prezzo di vendita 20,00

Multas per gentes: il confronto con l'altro

di AA.VV.

«A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che “ogni straniero è nemico”. Per lo più questa convinzione giace in fondo agli animi come una infezione latente; [...] quando questo avviene, [...] allora, al termine della catena, sta il Lager» (Primo Levi, Se questo è un uomo, 1947).

 
Foggiani

Prezzo di vendita 15,00

Foggiani

di Gioacchino Rosa Rosa

«Quando un cambiamento avviene in un modo sufficientemente lento, sfugge alla coscienza e non suscita  nella maggior parte dei casi alcuna reazione, alcuna opposizione, alcuna rivolta». Olivier Clerc, "Storia di una ranocchia"

 
Son'io, Marina

Prezzo di vendita 15,00

Son'io, Marina

di Michele Sisbarra

Marina aveva sempre concepito la vita come un frammento di concretezza nell’immaterialità del nulla. Sì, il nulla, quello che la precede e che sarà dopo di lei, dopo ognuno di noi. Un peso che inconsapevolmente si portava dietro da troppo tempo

 
Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

Prezzo di vendita 20,00

Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

di AA.VV.

Si avverte oggi il bisogno urgente di una concreta proposta culturale, etica, politica che contribuisca a ricostruire il tessuto connettivo di una società troppo sfilacciata e angosciata. Può questo volume offrire un contributo in questa direzione? È un tentativo. Ogni momento di crisi apre grandi interrogativi che coinvolgono in radice l’esistenza umana, nelle sue problematiche e nelle sue dinamiche: vale, quindi, la pena intensificare il dialogo tra noi, che viviamo questa fase complessa del XXI secolo, e la civiltà antica attraverso le tante mediazioni ed esperienze che sono state elaborate nel corso del tempo.

 
Antiquam exquirite matrem

Prezzo di vendita 25,00

Antiquam exquirite matrem

di AA.VV.

Da subito best-seller, alla pari del suo modello, l’Eneide si fa modello essa stessa, entrando nell’immaginario culturale e offrendosi quale inesauribile forziere di esemplarità, analogie, metafore, sentenze. Evidentemente, appartiene al ‘tesoro’ che ne deriva il titolo di questo nostro libro: antiquam exquirite matrem. L’emistichio è, notoriamente, stralciato dal comando del Timbreo a «cercar l’antica madre»: male inteso, l’oracolo fuorvia i Troiani, sicché, la trama che avrebbe potuto / dovuto essere svanisce a causa di (o semmai grazie a) questo fraintendimento, che genera errores e, con gli errores, la ‘vera’ storia del viaggio di Enea. Per altri versi, questa frase ci è parsa emblematica un po’ del lavoro esegetico, che ora spiega, ora tradisce il testo; un po’ di quello degli imitatori, che intendendo o fraintendendo, fanno comunque un testo nuovo.

 
Follia d'amore

Prezzo di vendita 20,00

Follia d'amore

di Francesca Sivo

In che modo bisogna amare? Perché mai l’essere umano è spinto ad andare alla ricerca di una passione erotica che gli provoca sofferenza e che la ragione, invece, senza appello condanna?

 
Virgilio sul set

Prezzo di vendita 20,00

Virgilio sul set

di Andrea Musio

Se un classico si riconosce - come affermava Calvino - anche perché «non ha mai finito di dire quel che ha da dire», cosa avviene quando il classico più vitale e rappresentativo della latinità incontra il linguaggio contemporaneo più diffuso e prolifico? Quali sono gli avvincenti processi di riscrittura intervenuti fra i versi virgiliani e la loro trasposizione sul grande schermo? 

 
Salvatore Tatarella

Prezzo di vendita 15,00

Salvatore Tatarella

di Natale Labia

«Salvatore, mio fratello, la parte migliore di me, il superamento di me stesso, è sindaco di Cerignola» Pinuccio Tatarella (Cerignola 10.12.1993)

 
Il carme su San Michele Arcangelo di Flodoardo di Reims

Prezzo di vendita 20,00

Il carme su San Michele Arcangelo di Flodoardo di Reims

di Francesca Sivo


Il poeta francese condensa gli elementi più significativi della leggenda micaelica di matrice garganica, seguendo l’ordine in cui essa viene narrata nel cosiddetto "Liber de apparitione sancti Michaelis in monte Gargano": l’anonima operetta agiografica che, narrando soprattutto le manifestazioni dell’Arcangelo sul promontorio dauno, rappresenta la leggenda di fondazione del più antico dei luoghi alti dell’Occidente europeo a lui dedicati

 
Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

Prezzo di vendita 20,00

Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

di Sergio Audano - Giovanni Cipriani (a cura di)

Si avverte oggi il bisogno urgente di una concreta proposta culturale, etica, politica che contribuisca a ricostruire il tessuto connettivo di una società troppo sfilacciata e angosciata. Può questo volume offrire un contributo in questa direzione? È un tentativo. Ogni momento di crisi apre grandi interrogativi che coinvolgono in radice l’esistenza umana, nelle sue problematiche e nelle sue dinamiche: vale, quindi, la pena intensificare il dialogo tra noi, che viviamo questa fase complessa del XXI secolo, e la civiltà antica attraverso le tante mediazioni ed esperienze che sono state elaborate nel corso del tempo.

 
TraPassato&Presente

Prezzo di vendita 35,00

TraPassato&Presente

di AA.VV.

Le diverse forme intellettuali della cultura moderna sono debitrici verso la grande esperienza della civiltà antica. Eppure, il modello culturale a centralità umanistica viene ripetutamente esposto al rischio di essere emarginato dalla scuola, poi dall’università, e infine dalla coscienza comune della nazione.

 
Metamorfosi di metamorfosi

Prezzo di vendita 25,00

Metamorfosi di metamorfosi

di G. M. Masselli - F. Sivo (a cura di)

In occasione del bimillenario della morte di Ovidio, si è tenuto a Foggia un convegno dedicato alle ‘meraviglie letterarie’ che il poeta delle "Metamorfosi" ha compiuto e, attraverso la penna di altri autori, continua ancora a compiere. Questo volume ne raccoglie i frutti: un viaggio affascinante, alla scoperta del potere generativo e trasformativo della scrittura, per ascoltare, ancora una volta, la voce di un Classico e non dimenticare.

 
Non domini nostri sed duces

Prezzo di vendita 20,00

Non domini nostri sed duces

di Andrea Musio - Tiziana Ragno - Antonella Tedeschi

«I rapporti di forza tra antico e moderno sembrano pendere in favore della modernità o, per meglio dire, della sua capacità di rifarsi ai modelli modificandone contenuti e connotati. Il presente, insomma, condiziona – è ovvio – la percezione del passato. E, questo, anche in vista della costruzione di identità e immaginari comuni: il ricorso a paradigmi già noti garantisce – o, dovremmo dire, dovrebbe garantire – che si realizzi un’immagine coerente e condivisa dell’attualità. 

 
Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

Prezzo di vendita 25,00

Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea

di AA.VV.

Si avverte oggi il bisogno urgente di una concreta proposta culturale, etica, politica che contribuisca a ricostruire il tessuto connettivo di una società troppo sfilacciata e angosciata. Può questo volume offrire un contributo in questa direzione? È un tentativo. Ogni momento di crisi apre grandi interrogativi che coinvolgono in radice l’esistenza umana, nelle sue problematiche e nelle sue dinamiche: vale, quindi, la pena intensificare il dialogo tra noi, che viviamo questa fase complessa del XXI secolo, e la civiltà antica attraverso le tante mediazioni ed esperienze che sono state elaborate nel corso del tempo.

 
Il Foggia del '76

Prezzo di vendita 15,00

Il Foggia del '76

di Giuseppe Baldassarre - Domenico Carella

«Di quel campionato vinto dal Foggia di Balestri ricordo due promettenti giovani della primavera: Corrado Tamalio, lanciato in casa contro la Reggiana, che fece esplodere lo Zaccheria con un gol superbo all’esordio, e Moreno Grilli, che firmò a La Favorita il gol che valse l’1-1 contro il Palermo. Due ragazzi, Tamalio e Grilli, che Roberto Balestri aveva allevato con la mollichella al Florio, centro di allenamento della formazione Primavera. Entrambi hanno fatto una buona carriera e io li ricordo con molto affetto».

 

 
Il socialista

Prezzo di vendita 30,00

Il socialista

di Gioacchino Albanese

Che importa la differenza tra amore e rivoluzione, se si viene ugualmente trascinati per passione da uno o da entrambi tanto da dedicarvi la vita. Il giovanissimo Peppino Di Vittorio e la sua compagna Lina, lui quindici, lei tredici anni, braccianti e figli di braccianti, pervasi da un giovanilissimo senso di giustizia sociale e da una voglia innata di cambiare il mondo, attuano un’istintiva ribellione verso le convenzioni sociali in un momento storico in cui, soprattutto nel meridione, la volontà di cambiamento è a rischio di repressione da parte dello Stato liberale che per reazione mette in atto eccidi proletari. 

 
Il ruolo della Scuola nella tradizione dei classici latini

Prezzo di vendita 40,00

Il ruolo della Scuola nella tradizione dei classici latini

di AA.VV.

Non si può non convenire sul fatto che l’analisi del Fortleben dei classici nel loro impiego scolastico costituisce una ulteriore occasione di riflessione sulla capacità impressionante degli antichi di precorrere i tempi anche in una sfera nevralgica e quanto mai attuale come quella didattica.

 
VelEni

Prezzo di vendita 13,00

VelEni

di Fabio Amendolara

Poteri forti, fortissimi, che muovono soldi, faccendieri e barbe finte, che decidono le sorti energetiche ed economiche del Paese, e che hanno potere di vita e di morte. Un intrigo tutto italiano che ha sullo sfondo l’ombra della mafia siciliana. Personaggi di primo piano della Prima Repubblica, rimasti più o meno nascosti, muovono le pedine su uno scacchiere alla cui base ci sono potere e petrolio; figure importanti, poi annoverate tra i martiri dello Stato, mostrano un’altra faccia e intellettuali considerati tutti d’un pezzo si lasciano condizionare da un padrone o dal denaro. Un testimone importante viene ignorato, con molta probabilità conosceva una parte della storia che è rimasta segreta e che forse lo rimarrà per sempre.

 
Vocabolario Italiano-Foggiano

Prezzo di vendita 40,00

Vocabolario Italiano-Foggiano

di Michele Frattulino

«La ricerca di un ponte fra i lemmi della lingua madre e i termini dialettali che possono trovare molteplici rappresentazioni nella traduzione: a volte buffe, a volte incentrate sull’uso di un vernacolo che, come tutto il resto, ha subito trasformazioni o nella raffinata ricercatezza di un termine arcaico, dimenticato, che ancora riesce come nessun altro a colpire nel segno. Che dire? Sorprendente come sempre. Magico come mai» (Stella Katia Iorio)

 
Il lumicino della Speranza

Prezzo di vendita 12,00

Il lumicino della Speranza

di Piero Cicolella

La storia d’amore tra Mattia e Carol è sconvolta da un evento lieto ma allo stesso tempo tragico, che ne cambierà radicalmente la vita sentimentale. Solo grazie alla forza della speranza e al loro grande amore i due protagonisti riusciranno ad affrontare e superare le avversità della vita.

 
FOREVER

Prezzo di vendita 15,00

FOREVER

di Michele Panunzio

Questo libro è il frutto di un serio corteggiamento: tra Michele Panunzio, l'autore, e i suoi tantissimi e attentissimi lettori che ogni domenica mattina lo aspettano al varco di internet per leggere un suo nuovo post del blog "Forever" che tiene su "Il Mattino di Foggia"

 
Le storie dei SIAN

Prezzo di vendita 15,00

Le storie dei SIAN

di AA.VV.

Interviste ai direttori del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione a margine del III Seminario Nazionale "Integrazione tra sicurezza alimentare e nutrizionale" (Foggia, 5-7 maggio 2016)

 
I miti dei mitici alunni della I D

Prezzo di vendita 15,00

I miti dei mitici alunni della I D

di AA.VV.

«So che ogni interpretazione impoverisce il mito e lo soffoca: coi miti non bisogna aver fretta; è meglio lasciarli depositare nella memoria, fermarsi a meditare su ogni dettaglio, ragionarci sopra senza uscire dal loro linguaggio d’immagini. La lezione che possiamo trarre da un mito sta nella letteralità del racconto, non in ciò che vi aggiungiamo noi dal di fuori».

Italo Calvino

 
Premio Lupo 2016 - Sezione pittura

Prezzo di vendita 25,00

Premio Lupo 2016 - Sezione pittura

di AA. VV.

«L’arte è capace di esprimere e rendere visibile il bisogno dell’uomo di andare oltre ciò che si vede, manifesta la sete e la ricerca dell’infinito. Anzi, è come una porta aperta verso l’infinito, verso una bellezza e una verità che vanno al di là del quotidiano. E un’opera d’arte può aprire gli occhi della mente e del cuore, sospingendoci verso l’alto». (Papa Benedetto XVI)

 
Vernacolo in musica 2

Prezzo di vendita 25,00

Vernacolo in musica 2

di Alfredo Amatruda - Sereno Labbozzetta

Questo secondo volume di raccolta di canzoni in dialetto foggiano completa il primo "Vernacolo in Musica" e ha ancora una volta il merito di mettere in mostra pregevoli testi dei poeti dialettali Marisa Amatruda, Osvaldo Anzivino, Alfredo Ciannameo, Giuseppe Esposto, Raffaele Lepore, Urbano Marano, Guido Mucelli, Raffaele Pagliara, Ottavio De Stefano, Amelia Rabbaglietti, Raffaele Ventura, nonché - oltre ovviamente a Sereno Labbozzetta e Alfredo Amatruda - i compositori Ferdinando e Rico Garofalo e la stessa Mariateresa Labbozzetta. Un vero patrimonio culturale che abbraccia ormai un secolo e che va aggiornato e rivalutato.

 
In nome dell'olio italiano

Prezzo di vendita 25,00

In nome dell'olio italiano

di Colomba Mongiello

 
La grandezza dei nani

Prezzo di vendita 7,00

La grandezza dei nani

di Raffaele di Mauro

 
Verba puerpera

Prezzo di vendita 20,00

Verba puerpera

di Giovanni Cipriani

 


L’inventario delle situazioni che controllano il momento del parto in Roma antica si sostanzia in uno stupefacente deposito di superstizioni e di ricette, in cui la magia spadroneggia con i suoi principi di carattere analogico e simpatetico e di cui il folklore locale conserva vivida traccia; non mancano altresì le specifiche ‘parole del parto’, connotate - ieri come oggi - da un sofferto intreccio di paura e di fede, com’è naturale nei delicati ‘riti di passaggio’.

 
Ciccio Patino

Prezzo di vendita 20,00

Ciccio Patino

di Domenico Carella

Patino era un’ala di quelle di un tempo mai passato di moda che vivevano ai confini del rettangolo; quasi una sorta di reclusi dentro una striscia piccolissima di campo, per preparare poi gli scatti, i dribbling e gli allunghi, i cross per le teste dorate di Nocera e Oltramari, di Matteo Rinaldi che avanzava ad ogni calcio d’angolo come gli capitò di fare, tra l’incredulità collettiva, a Firenze nel debutto assoluto in serie A, segnando un gol che ammutolì lo stadio.

 
La salute vien mangiando

Prezzo di vendita 15,00

La salute vien mangiando

di Michele F. Panunzio

«La prevenzione nutrizionale è la più potente medicina, ma non ama la solitudine; ancelle le sono tutte le altre discipline mediche. Si accontenta di stare in disparte, ma in cuor suo sa di essere la padrona di casa per accogliere tutti. Non è esclusiva, né ha la puzza sotto il naso. La collettività e l'individuo, il gruppo e il singolo, i sani e i malati, la prevenzione nutrizionale è per tutti ed è per sempre».